Piredda d’oro ad Egna, Gutmann e Fadini d’argento in Slovenia

Pubblicato il

Grande weekend per il pattinaggio artistico trentino, quello da poco trascorso, dato che ha portato in dote medaglie e ottimi risultati per gli atleti nostrani in ben due gare internazionali ISU, che si sono svolte in contemporanea, ovvero l’«Egna Spring Trophy» e il «Triglav Trophy» di Jesenice, in Slovenia, nel quale i giovani atleti dei nostri club erano impegnati in rappresentanza della Federazione Italiana. Sempre nello stesso fine settimana, lame trentine in grande spolvero anche nel Trofeo Interregionale, la finale di campionato italiano della fascia interregionale, che annoverava anche il Trofeo open di sincronizzato, svoltosi al Palaghiaccio di Trento.
All’Egna Spring Trophy, il risultato di spicco è quello dell’azzurra Marina Piredda, in categoria Junior, che dopo il terzo programma corto ha recuperato con il secondo lungo, pattinato impeccabilmente e arricchito di due doppi Axel e quattro salti tripli (due salchow e due toeloop), tanto da conquistare la medaglia d’oro con il punteggio di 144,71. Piredda pattina per il Fiemme on Ice di Cavalese ed era accompagnata dall’allenatrice Joanna Szczypa. Buone prestazioni anche nella categoria Advanced Novice, gruppo 2: con il quarto posto e il punteggio di 96,44 Ester Schwarz del Circolo Pattinatori Artistici Trento si è guadagnata l’ingresso nella Nazionale Giovanile.
A Jesenice, in Slovenia, nel Triglav Trophy, successo per l’azzurra Lara Naki Gutmann, medaglia d’argento con il punteggio di 145,25, il migliore tra gli italiani in gara. Accompagnata dall’head-coach Gabriele Minchio ha pattinato bene entrambi i segmenti, di elevato contenuto tecnico, vedendo riconosciuti sia la combinazione di tripli sia i passi di quarto livello.
Buon risultato anche per Alessandro Fadini, del Nuovo Fiemme Hockey Club 97, accompagnato dall’allenatrice Silvia Martina, che ha centrato un bell’argento fra i Senior con il punteggio di 142,14. Questi risultati, insieme a quello di Giuditta Sartori del CPA Trento, sesta fra le Junior, e degli altri italiani in gara, hanno portato l’Italia a conquistare il 27° Trofeo Triglav, consegnato alla Federazione.


Nelle categorie giovanili non ISU, altre medaglie sono giunte dall’Egna Spring Trophy: in Basic Novice A femminile, argento di Martina Marchioni, del Val di Fassa Artistico Ghiaccio, con 37,16, davanti a Sophia Weinreich del Fiemme on Ice di Cavalese, bronzo con 36,76 punti. Medaglia d’argento anche per Edoardo Comi dell’Artistico Ghiaccio Fiemme in Basic Novice A maschile, con 21,86.
Nella finale del Trofeo Interregionale organizzata a Trento, medaglia d’oro e titolo di campionessa italiana fascia interregionale per Arianna D’Alessandro, con il punteggio di 54,08, per la soddisfazione dell’Artistico Ghiaccio Fiemme di Cavalese e dell’allenatrice Diana Mich, che accompagnava l’atleta. Nel trofeo open riservato al sincronizzato, vittoria netta e medaglia d’oro in categoria Mixed Aged over 15 delle atlete della squadra Ice on Fire del CPA Trento, con 52,44, accompagnate dall’allenatrice Roberta Giuliani.
Il prossimo fine settimana a Torino è in programma il Trofeo Nazionale riservato agli atleti qualificati di fascia nazionale di tutte le categorie, mentre a Trento si svolgerà l’International Mixed Ages Trophy, gara internazionale di pattinaggio sincronizzato.